Cos’è il recupero dati (data recovery)

Data recoveryIn informatica con il termine “recupero dati” (o data recovery) ci si riferisce all’operazione di recupero dei dati memorizzati su supporti di memoria (hard disk, chiavette USB, schede di memoria, floppy, CD, DVD, nastri, supporti magneto-ottici), quando questi risultano danneggiati, corrotti, o comunque illeggibili.

L’origine dei problemi può essere di due tipi: logica (a livello software, il supporto fisico continua a funzionare normalmente, ma i dati non sono più leggibili) oppure fisica (a livello hardware).

A seconda dell’origine del problema e del tipo di supporto, la casistica ed il tipo di intervento necessario per recuperare i dati, differiscono.

Nella maggior parte dei casi l’origine del problema, che ha comportato la perdita di dati, è di tipo logica. Originata da un malfunzionamento software del sistema di memorizzazione, o da un errore dell’operatore, non comporta un difetto fisico del supporto, che continua a funzionare normalmente.

L’errore umano può avere diverse le cause: nei supporti rimovibili USB, tipicamente per lo scollegamento della periferica durante l’operazione di scrittura dei dati, nella masterizzazione di CD o DVD, per l’interruzione dell’operazione (in entrambi i casi non sarà comunque possibile procedere al recupero dei dati, in quanto questi non sono comunque mai “pervenuti” sul supporto). Un altro tipo di errore abbastanza frequente è quello della cancellazione per errore da parte dell’operatore: file e cartelle vengono inavvertitamente cancellati, o intere partizioni formattate. In questi casi è possibile tentare il recupero dei dati, con una percentuale di riuscita dell’operazione inversamente proporzionale al tempo di utilizzo del sistema ed alle operazioni effettuate, dopo l’effettiva cancellazione. In questo caso sarà fondamentale agire con decisione nel più breve tempo possibile, prima cioè che il sistema operativo riutilizzi gli spazi resi disponibili con la cancellazione.

L’esecuzione di tentativi “fai-da-te” sono assolutamente sconsigliati, per l’alto rischio di sovrascrittura dei settori contenenti i dati persi. Consigliamo invece di affidarsi ad una ditta specializzata come Excelsa con il suo “Servizio Recupero Dati”, che mediante l’utilizzo di pacchetti software professionali specifici, potrà mettere in atto le migliori pratiche per il recupero dei dati.

 

Nel caso che l’origine del problema sia invece di tipo fisico (impossibilità completa di accesso al supporto, rumori anomali, bruciatura di componenti, ecc.) difficilmente un intervento software potrà dimostrarsi utile. In questo caso bisognerà rivolgersi a ditte specializzate, dotate di attrezzature specifiche e laboratori dotati di ambienti protetti (camera bianca). Excelsa è un “Ontrack® Data Recovery Certified Partner“, a garanzia dell’avanzata tecnologia e dell’elevato grado di competenze messe a disposizione.

 

Contattaci senza impegno per qualsiasi dubbio, richiesta od informazione necessaria!